Madonna adotta bimbo del Malawi

Ciao a tutti, oggi ho letto in internet questa notizia

per carità io non sono contro l’adozione però mi sembra azzurdo che una pop star adotti un bimbo

di una nazione Africana, io credo che questo bimbo debba vivere nella sua terra, tra la sua gente

e gli altri bimbi come lui che fine faranno, perchè invece di spendere migliaia di dollari per lui solo

Madonna non ne spende gli stessi soldi per aiutare altri bimbi che come lui in questo paese il

Malawi stanno soffrendoooo, scusate lo sfogo ma non sopporto queste ipocrisie, con i

soldi che spenderà per lui potrebbe aiutarne molti di più lascinadoli nel loro paese con i loro

parenti e la loro cultura

un abbraccio a tutti da rosarossa

 

 

MADONNA/ LA POPSTAR LASCIA IL MALAWI, MA SENZA IL PICCOLO DAVID

Le ong accusano: "Ci sono altri modi per aiutare l’Africa"

 

Lilongwe (Malawi), 13 ott. (Ap-Apcom) – Madonna e suo marito Guy Ritchie hanno lasciato il Malawi stamattina presto, dopo aver ottenuto dal giudice dell’alta corte di Lilongwe l’approvazione per la domanda di affido del piccolo David Banda, di tredici mesi, figlio di un agricoltore locale e di sua moglie Marita, morta una settimana dopo aver messo alla luce il bambino. In un comunicato diffuso in giornata dalla portavoce della ‘material girl’, Liz Rosenberg ha confermato il piano di adozione della coppia Ritchie, precisando però che David è rimasto nel Malawi per gli ultimi preparativi.

Le autorità del paese africano hanno confermato che la partenza del bambino è stata rinviata per portare a termine alcune pratiche burocratiche, e che attualmente si trova con un gruppo di persone di fiducia di Madonna che sono rimaste con lui nel Malawi. Nel frattempo, il caso fa discutere. Boniface Mandere dell’ong Eye of The Child ha sottolineato di non essere contrario a questa adozione in particolare o al fatto che Madonna stia aiutando un bambino in un paese straziato dalle epidemie, dalla fame e dalle morti premature. Ma, ha aggiunto, "Eye of the Child ritiene che non si possa comprare un bambino come si compra una casa".

"E’ stato un processo troppo breve. La richiesta è stata inoltrata soltanto martedì e ieri il tribunale ha dato l’ok. Non penso che l’Alta corte abbia raccolto le informazioni necessarie sulle capacità effettive di Madonna di crescere un figlio" ha aggiunto Mandere. "Siamo preoccupati del fatto che il tribunale abbia preso una scorciatoia e aggirato la legge. Esprimiamo la nostra preoccupazione e pretendiamo delle spiegazioni dalla corte, prima di prendere qualsiasi decisione sulle nostre future iniziative" ha detto Mandere all’Associated Press.

In effetti, la legge del Malawi prevede che le adozioni all’estero siano concesse soltanto a coppie di genitori che abbiano vissuto nel paese africano per almeno un anno, periodo durante il quale gli assistenti sociali devono potersi informare sulle effettive capacità della famiglia di crescere un figlio. Madonna e Ritchie, quindi, hanno ricevuto quanto meno un trattamento di favore.

L’ong ActionAid Uk ha espresso apprezzamento per l’adozione del piccolo David, pur sottolineando il "problema di mezzo milione di ragazzi resi orfani dall’Aids in Malawi". In ogni caso, si legge in un comunicato, "ActionAid pensa che esista un modo migliore di dare aiuto" come, per esempio, quello di "aiutare i genitori a restare vivi fornendo loro i farmaci di cui hanno bisogno" oppure quello di "sponsorizzare i bambini, perché anche quello aiuta la comunità di cui fanno parte". Molto critica anche un’altra organizzazione, la Plan Uk, che ha fatto notare che "non ci sono abbastanza popstar per adottare tutti gli orfani del Malawi" considerando che sarebbe meglio aiutare finanziariamente le nonne che li devono allevare. Madonna ha già due figli: Rocco di cinque anni e Lourdes di nove.

Annunci

9 Risposte to “Madonna adotta bimbo del Malawi”

  1. oººElisaººo Says:

    Io penso che madonna abbia fatto bene, dove sta scritto che debba adottare tutti… lei ha fatto quelloche si sentiva.. voleva aiutare una persona.. bò io penso che ognuno fa quello che vuole.. evidentemente avrà avuto le sue ragioni per voler adottare quella creatura..
    certo con tutti i soldi che ha potrebbe fare di più ma chi siamo noi per dire quello che glialtri possono fare..
    io se fossi miliardaria.. farei tante cose.. ma sono solo sogni..
    buon fine settimana

  2. ciao grazie del post che mi hai lasciato!!!!!!un buon fine settimana

  3. Ciao Elisa
    io nonho detto che ha fatto male,
    però dico che questi bimbi forse sarebbero più felici insieme ai loro parenti e nel loro mondo
    con tutti i soldi che ha forse poteva aiutare questo popolo in modo diverso….
    io lo farei, io piuttosto che strappare un bimbo alla sua terra, cercherei di
    aiutarlo restando lì. Sono in contatto con parecchi missionari
    e gente che aiuta le popolazioni bisognose sia in Africa che in America LAtina
    e ti posso assicurare che spesso chiedono solo di poter VIVERE nella loro terra.
    Oddio per carità vivere con Madonna non deve essere male, il bimbo è talmente piccolo
    che praticamente forse non si accorgerà nemmeno di questo grosso cambiamento…
    insomma spero abbiate capito il mio punto di vista
    un abbraccio  a tutti
    rosarossa

  4. Cioa sono Diva
    Sono entrata nel tuo blog tramite Cristal (il cigno)
    E’ molto carino il tuo blog!
    Comunque riguardo a Madonna, non hai tutti i torti…
    Quando ti va, passa da me
     
    Un lieve cenno con la mano, occhi che si addolciscono
    Diva

  5. Ciao Rosa, oggi avevo un po’di tempo ma tu non eri connessa….hai ragione,portare via un bambino al suo popolo ed alla sua cultura non è la soluzione migliore,sarebbe opportuno aiutare  la popolazione tutta ad avere una vita migliore, anche se spesso l’aiuto diretto è la soluzione migliore ma meno realizzabile.Vi sono tuttavia delle eccezioni, casi in cui è preferibile che il bambino lasci il degrado e l’indigenza  per vivere una vita migliore, ad esempio quando non si ha famiglia a causa delle guerre o altre cose orribili.
    Ad ogni modo qualunque sia il nostro pensiero l’importante è trovare il modo di aiutare chi ne ha bisogno, facendolo sempre attraverso le giuste e piu’ serie fonti.Sai io a sondrio ho un nipote che presto diventera’ missionario in africa e la sua fidanzata è un bel cioccolatino della razza vatussa.
                                              Ciao Rosa
    una buona domenica a tutta la tua tribu’
                       bacioni bacioni Antonella
     

  6. Io penso che tutti vadano aiutati però possibilmente nel loro mondo. Non è per ghettizzarli o voler mantenere le distanze ma è solo perchè crescendo LI’ possono essere poi a loro volta di aiuto ad altri bambini bisognosi come loro. D’altra parte chi, meglio di quelli che ci sono passati, possono aiutarti e darti dei consigli? E poi mi hanno insegnato che la beneficenza si fà, non si pubblicizza?!Un sereno weekend a te e famiglia Un abbraccio Claudiowww.chitblog.net

  7. CArissima, io sono d’accordo con te e Claudio,
    io ho 1 progetto, ke è il mio sogno nel cassetto . . . quello ke vorrò fare "da grande" ed è quello di aprire 1 sede della mia azienda in India a dare lavoro solo alle tante mamme ke sono abbandonate dai mariti e lasciate con le loro figlie femmine sui marciapiedi, io penso di auitarle molto di + dando loro 1 dignità, 1 posto dove dormire e 1 pasto sicuro, ma non x elemosina, ma xkè avrò "insegnato loro a pescare" . . . io sono x adottare le mamme e dare loro l’opportunità di poter amare i loro bambini . . .
    ti abbraccio e ti auguro 1 buon fine settimana!
    d

  8. Ciao Rosarossa, sono d’accordo sul fatto che sarebbe meglio aiutare le persone nel loro paese, sono favorevole all’adozione…io adotterei un bimbo italiano…ma non è così facile come per Madonna! E’ questa la cosa vergognosa! La trafila burocratica che deve fare una coppia normale con due stipendi normali è assurda e lunghissima…mentre Madonna nel giro di pochi giorni ha ottenuto il suo nuovo giocattolino…questo conferma il fatto che a questo mondo comanda il Dio denaro e la cosa mi fa fortemente  inca….re!!!
    Un abbraccio e una buona domenica!!! Ciao Cin

  9. Io la penso un po’ come tutti. E’ giusto aiutarli nel loro paese, così come è giusto che uno abbia la possibilità di adottare un bimbo se può farlo, perchè magari quel bimbo non ha una famiglia.
    quello che mi fa rabbrividire e incavolare è il tempo…quì ci vogliono anni per poter dare una casa ad un bambino, lei in 4 giorni ha ottenuto quello che voleva……e magari son in torto, ma dubito lo abbia fatto per amore.
    kiss Lory

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: